La nuova formula del volley

Per far ripartire i campionati di serie B il 23 e 24 gennaio

La nuova formula del volley

Claudio Cornalba 07-12-2020 12:00

Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Pallavolo ha deliberato la nuova formula e struttura dei Campionati nazionali di Serie B al fine di riprendere l’attività il 23-24 gennaio 2021.

Nella prima fase i gironi di Serie B, attualmente composti da 12 squadre, verranno divisi e ciascuno di questi andrà a formare due sotto gironi da 6 squadre. Lo scopo è quello di creare raggruppamenti “zonali” in maniera da agevolare in questa fase delicata gli spostamenti tra regioni e province. Nella prima si disputeranno gare di andata e ritorno tra le sole squadre presenti nei sotto gironi: in totale ogni squadra giocherà 10 partite.

Nella seconda fase, con inizio 24-25 aprile 2021, le 12 squadre che compongono un girone (nella prima diviso in 2 sotto gironi) si riuniranno nuovamente in un unico raggruppamento. In questa fase, si incontreranno solo le squadre che non si sono ancora affrontate nella prima fase, e verranno disputate gare di sola andata: 3 in casa e 3 fuori casa per ciascuna squadra.

Al termine di questa fase verrà stilata una classifica comprensiva di tutte le 12 squadre del girone.

Grazie a questo nuovo format si manterrà la possibilità di disputare i playoff, spostando la fine degli stessi nel mese di giugno 2021.
Gli obiettivi primari della Fipav sono far riprendere l’attività alle sue società e al tempo stesso garantire la sicurezza a tutti coloro che parteciperanno ai campionati di serie B, sia in veste di giocatori, che di tecnici e di addetti ai lavori.