Rinvenuto il cadavere di un senzatetto

Peschiera / Cascina Brusada

Rinvenuto il cadavere di un senzatetto

G.A. 11-03-2020 12:00

è di un senzatetto di 64 anni il cadavere rinvenuto la scorsa settimana a Cascina Brusada, al confine tra Peschiera Borromeo e Mediglia. La morte dell’uomo, in avanzato stato di decomposizione, secondo i primi accertamenti risalirebbe a circa sei mesi fa. La sua identificazione è stata possibile grazie ai documenti che aveva con sé. La scoperta è stata fatta da due residenti della zona che si recano a portare i cani alla cascina. Dopo i primi rilievi da parte della Polizia locale di Peschiera e dei carabinieri  della Compagnia di San Donato, è stata informata  l’Autorità Giudiziaria. Sul corpo dell’uomo, originario della Sardegna, non sono stati trovati segni di una morte violenta, e tutto lascia presumere  che sia morto per cause naturali.