Virus, no allarme ingiustificato

Il fatto che si guarisca dalla malattia è un dato di fatto dal quale trarre conforto, senza abbassare la guardia

Virus, no allarme ingiustificato

Roberto Fronzuti 26-02-2020 12:00

L’articolo del collega Giovanni Abruzzo, che pubblichiamo in prima pagina, riassume i dati riguardanti la propagazione del Virus in Italia. Dobbiamo preoccuparci per la possibile diffusione della malattia chiamata Coronavirus, senza allarmismi ingiustificati. Dobbiamo augurarci che la diffusione del contagio rimanga circoscritto alle aree attualmente interessate. In Cina sono morte 2300 persone, ma il dato confortante è che il numero delle persone guarite è notevole. Inoltre la malattia sta rallentando la sua aggressività, grazie alle misure adottate dal governo cinese. Il fatto che si guarisca dalla malattia è un dato di fatto dal quale trarre conforto, senza abbassare la guardia, rispetto alla pericolosità del virus.

...

L’articolo intero è sull’Eco di questa settimana, acquistalo in edicola!