Mercato e parco di via Pasolini

MELEGNANO / Problemi di sicurezza oltre che danno economico

Mercato e parco di via Pasolini

Gianluca Stroppa 06-12-2017 12:00

La capogruppo della lista “Insieme per Melegnano” ha interrogato l'amministrazione comunale accendendo i riflettori sulla situazione dell'area mercatale e del parco situato in via Pasolini. La questione mercato, si sa, occupa da tempo il dibattito cittadino e la consigliera ha inteso richiamare l'attenzione sul regolamento che disciplina lo svolgimento dello stesso. “Il mercato - ha detto Rossi - è un elemento che contraddistingue la storia della nostra città e come tale va salvaguardato e tutelato da ogni tentativo di irregolarità ed abusivismo che ne danneggi l'immagine insieme a quanti vi operano con correttezza. Sono state numerose le lamentele raccolte dai cittadini e dagli stessi operatori del mercato per il mancato rispetto del regolamento che, entrato in vigore nel 2009, scarsamente viene fatto osservare in ogni suo punto. Gli spazi mercatali individuali non vengono rispettati provocando problemi di sicurezza pubblica oltre che un danno economico, poiché il plateatico pagato non corrisponde a quello effettivamente occupato”. I provvedimenti messi in campo dall'amministrazione Bertoli per ripristinare l'ordine appaiono però francamente deboli, tanto più che si è deciso di rinunciare all'intesa con la Polizia locale di Milano che garantiva sicuramente un maggior controllo della legalità. “Abbiamo provveduto ad inviare apposita comunicazione agli operatori commerciali per rammentare loro il rispetto del regolamento. Inoltre sono state impartite direttive alla Polizia locale per intensificare i controlli e sanzionare qualunque violazione al regolamento. Si è rafforzata infine la segnaletica orizzontale che delimita gli spazi per consentire un controllo accurato dell'area concessa”, ha replicato l'assessore Giacinto Parrotta. Risposte che non appaiono tuttavia adeguate e commisurate alle reali esigenze di sicurezza che emergono dallo svolgimento bi-settimanale del mercato. Passando al parco di via Pasolini, Lucia Rossi ha rivangato un problema dalla stessa sollevato oltre due anni fa senza successo. “Nel parco - osserva la consigliera - c'è una passerella in ferro obsoleta e pericolosa, le cui condizioni degradano con il passare del tempo. I residenti del quartiere hanno inoltre segnalato scarsa illuminazione che, soprattutto nelle ore serali, favorisce atti vandalici e disturbo della quiete, oltre ad arredi gravemente danneggiati”. Rassicurante la replica della maggioranza per bocca dell'assessora Marialuisa Ravarini: “La passerella sarà rimossa ed in tal senso è stato dato mandato agli uffici di definire modalità e procedure. In seguito si predisporrà un progetto di riqualificazione. L'adeguamento dell'illuminazione sarà sottoposto alla società “Citelum” perché ne tenga conto”.