In via Senna un ostacolo ai disabili

MELEGNANO / Le barriere architettoniche esistono ancora

In via Senna un ostacolo ai disabili

Gianluca Stroppa 26-07-2017 12:00

Le barriere architettoniche esistono ancora. Negli ultimi anni la diffusione di una maggiore sensibilizzazione sul tema delle necessità di spostamento per chi ha problemi di deambulazione o è in carrozzina ha permesso di compiere passi da gigante. Non tutto è risolto ma progressivamente molte situazioni create dall’uomo hanno trovato una correzione tale da offrire la giusta dimensione e visione anche a chi non è normodotato. Solo che a volte la stupidità e l’insensatezza sono ancora difficili da sradicare e può ancora accadere una situazione incresciosa come quella di via Senna, in pieno centro città. Nella parte iniziale della via, all’ingresso provenendo da via Roma, fanno bella mostra una serie di panettoni, messi sugli scivoli dei marciapiedi per l’accesso delle persone con impedimenti motori. E pare che il posizionamento di questi manufatti, in un luogo dove è evidente come non debbano starci, sia ormai datato. Non è insomma una cosa recente e la cosa è confermata da un cittadino, Giuliano Curti, che ha immortalato la scena: “Non ho potuto vedere chi li ha disposti - racconta - se un operatore pubblico o un privato. Però sono in quella posizione da parecchi anni e nessuno si è preoccupato di spostarli. Dobbiamo aspettare che sia una mamma con la carrozzina, una persona anziana o una persona con disabilità motorie a sperimentare la barriera e farci capire che così non funziona?”. L’auspicio è che la segnalazione giunga agli uffici pubblici preposti e che i panettoni vengano rimossi od opportunamente sistemati.