La Giunta Segala in crisi? Dopo la Magro, via anche Broccanello

SAN GIULIANO / Dopo le dimissioni presentate la settimana scorsa dall’assessore, esponente di punta di Forza Italia e del centrodestra

La Giunta Segala in crisi? Dopo la Magro, via anche Broccanello

Bocche cucite in Comune dove il sindaco sembra stia già provvedendo alla sostituzione dell’ex responsabile dei Trasporti

Domenico Palumbo 26-07-2017 12:00

La Giunta Segala in crisi? Quasi certamente no, però è quanto ci si chiede a San Giuliano Milanese dopo le dimissioni presentate la settimana scorsa dall’assessore Maurizio Broccanello, esponente di punta di Forza Italia e del centrodestra. “Dimissioni irrevocabili”, ci ha confidato al telefono l’oramai ex assessore ai Trasporti e mobilità, Associazioni, volontariato e Politica per la casa. Alle ultime elezioni comunali del 19 giugno 2016 si era presentato con una lista civica propria, San Giuliano al Centro, in appoggio al centrodestra guidato dal poi eletto sindaco Marco Segala. Broccanello non si è molto sbilanciato nel confermare la sue dimissioni. “Non voglio creare problemi in Giunta, preferisco tenere per me i motivi delle mie dimissioni”, ci ha detto sempre per telefono, “dico solo che non c’erano più le condizioni per andare avanti e ho preferito dimettermi”. Bocche cucite anche in Comune dove il sindaco Segala sembra stia già provvedendo alla sostituzione dell’assessore dimissionario. Pare che il sostituto sia Vito Nicolai, altro esponente di spicco di Forza Italia, già battagliero capogruppo azzurro nella precedente legislatura. Un anno fa stupì non poco la sua esclusione dal novero degli assessori. Ma ciò che più stupisce è il fatto che le dimissioni di Broccanello sono arrivate a pochi giorni di distanza da quelle dell’assessore della Lega Nord alla Cultura Alessandra Magro, che ha preferito entrare a fare parte dello staff del nuovo sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano. Due assessori dimessisi in pochi giorni: una pura coincidenza? Alle elezioni anticipate del maggio 2011 Maurizio Broccanello è stato l’antagonista di Alessandro Lorenzano come candidato sindaco del centrodestra al ballottaggio vinto dal rappresentante del Pd e del centrosinistra. Con il sindaco Segala si è molto interessato del problema degli anziani.