In ricordo di Stefano Piantadosi

LOCATE / In occasione del 27° anniversario dalla scomparsa del maresciallo assassinato

In ricordo di Stefano Piantadosi

Roberto Caravaggi 28-06-2017 12:00

Le amministrazioni comunali di Locate, Opera e Pieve Emanuele hanno reso omaggio, come ogni anno, alla memoria del maresciallo dei carabinieri Stefano Piantadosi, assassinato in servizio il 15 giugno del 1980

Le amministrazioni comunali di Locate, Opera e Pieve Emanuele hanno reso omaggio, come ogni anno, alla memoria del maresciallo dei carabinieri Stefano Piantadosi, assassinato in servizio il 15 giugno del 1980. La cerimonia, tenutasi domenica 18 giugno, ha visto la partecipazione congiunta dei sindaci dei tre Comuni, della famiglia Piantadosi e di rappresentanti del Corpo dei carabinieri e di altre associazioni locali, quali Protezione civile e Croce Bianca. Presenti anche i rappresentanti della società titolare di Scalo Milano, che ha finanziato la ristrutturazione del monumento commemorativo installato lungo la Sp164, nel punto in cui Piantadosi fu assassinato. Il corteo ha poi fatto tappa a Locate e a Opera, con la deposizione di una corona di fiori presso gli spazi cittadini dedicati alla figura del maresciallo.