Minaccia di vendere il figlio per 50 mila euro

Rozzano / Portato a San Vittore con l’accusa di maltrattamenti e lesioni

Minaccia di vendere il figlio per 50 mila euro

Ubaldo Bungaro 25-07-2018 12:00

Ennesimo episodio di violenza contro le donne avvenuto tra le mura domestiche. Un 39 enne di Rozzano è stato arrestato  perché minacciava la compagna di vendere il loro figlio per 50 mila euro. 

Su ordine del G.I.P. del Tribunale di Milano, una pattuglia dei Carabinieri si è presentata a casa di dell’uomo per arrestarlo e portarlo nel carcere di San Vittore con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni.

Tutto è scaturito grazie alle indagini dei Carabinieri, impegnati nel reprimere e contrastare i fenomeni della violenza di genere e in famiglia. 

L’articolo intero è sull’Eco di questa settimana, acquistalo in edicola!