Le leggende del Lambro

Storia & Cultura / Dal libro “Alla fine del Lambro” laghi, leggende e altro ancora

Le leggende del Lambro

Roberto Cassago e Alberto Palazzo 25-07-2018 12:00

Il fiume Lambro, da sempre fonte della vita e della prosperità della pianura attraversata, ha alimentato numerose leggende, dovute a superstizioni legate alla ciclicità delle stagioni, o a siccità improvvise e durature, o ad alluvioni altrettanto catastrofiche. Le favole prendono spunto dalla realtà,  sono collocate nella storia reale di luoghi e personaggi, coinvolgono animali fantastici o più semplicemente si ispirano a fatti che hanno segnato la storia del territorio. Ad esempio, un’antica leggenda brianzola narra che, durante una tremenda siccità in cui perfino il fiume Lambro si era prosciugato,  l’ariano re longobardo Autari promettesse alla moglie, la cristiana Teodolinda, di convertirsi al suo Dio se il flagello fosse cessato. 

L’articolo intero è sull’Eco di questa settimana, acquistalo in edicola!