La città si difende dai rom

Milano / L’obiettivo del Comune, come dichiarato dal sindaco Sala nei giorni scorsi, è chiudere tutti i campi nomadi

La città si difende dai rom

Giovanni Abruzzo 11-07-2018 12:00

Non passa giorno che non arrivi la segnalazione di un nuovo insediamento rom a Milano. Che sia una tenda montata in una strada senza uscita, un agglomerato di baracche a ridosso di una roggia tra la città e l’hinterland, una carovana su una pista ciclabile o tra i palazzi, sempre più spuntano insediamenti abusivi. Diventa così sempre più difficile la convivenza tra milanesi e rom. Ancor di più se al centro non ci sono accampamenti temporanei ma campi regolari di vecchia data. Il tema diventa così incandescente, a parte il clima di questi giorni

L’articolo intero è sull’Eco di questa settimana, acquistalo in edicola!