Il Giardino dei Giusti contro la violenza

San Donato / Uno spazio verde per ricordare le persone di alto valore civile e morale

Il Giardino dei Giusti contro la violenza

Domenico Palumbo 13-06-2018 12:00

Un nuovo luogo simbolo è nato a San Donato Milanese la settimana scorsa accanto al Giardino della Legalità Padre Puglisi di via Europa. Si tratta del Giardino dei  Giusti, simile a quello di Milano, un’area verde in cui due alberi sono dedicati a tre persone impegnate nella promozione del Bene nel mondo della scuola, cioè Lazar Manojlovic, Dusko Kondor e Andrea Riccardi. A dare impulso all’eccezionale novità sono stati gli studenti del liceo Primo Levi e della scuola media Alcide De Gasperi che hanno attualizzato i temi fondamentali della Giornata della Memoria con la celebrazione dei Giusti del Presente grazie alla collaborazione con Gariwo (Gardens of the Righteous Worldwide). Lazar Manojlovic, preside cristiano di etnia serba, si è opposto alla pulizia etnica all’interno della sua scuola, difendendo e salvando i suoi alunni bosniaci e croati.

L’articolo intero è sull’Eco di questa settimana, acquistalo in edicola!