Revisori critici sul Bilancio

Pieve / Consuntivo 2017, residui attivi per svariati milioni

Revisori critici sul Bilancio

Ubaldo Bungaro 16-05-2018 12:00

Leggendo i dati del Consuntivo 2017, nello specifico i residui attivi per svariati milioni di euro che il Comune di Pieve non introita da diversi anni, i revisori del Conti certificano la situazione critica della mancata riscossione di introiti che fotografano la pesante situazione economica. Una notevole somma riguarda i proventi dalle sanzioni al Codice della strada (le famigerate multe autovelox e T. Red) il Comune non ha introitato 2.736.166 euro. Un’altra somma di 197 mila euro, risalenti agli anni 2008/2015, riguarda la rifusione di spese per liti e arbitraggi. Anche la concessione per le installazioni delle antenne di telefonia mobile trovano spazio nel mancato introito di oltre 100 mila euro (anni 2014/2017).

L’articolo intero è sull’Eco di questa settimana, acquistalo in edicola!


In foto: Mario Papa assessore al Bilancio.