Furto bis di rame al “Mattei”

San Donato / Per la seconda volta, rubati i cavi posati pochi giorni fa, dai tombini del parco

Furto bis di rame al “Mattei”

Domenico Palumbo 11-04-2018 12:00

Nel corso di una notte di fine marzo ignoti malviventi si sono introdotti nel Parco Mattei distruggendo i tombini e portando via decine di metri di rame collocati nel loro interno. Un episodio simile era già successo alcuni giorni prima. 

Gli ignoti si sono introdotti nel centro sportivo di via Caviaga forzando un cancello, manomettendo una centralina elettrica e diversi tombini, portando via un notevole quantitativo di cavi di rame posati pochi giorni prima per sistemare il danno causato dal precedente furto. A causa del nuovo evento delittuoso il palazzetto dello sport e i campi da tennis coperti sono stati privi di alimentazione elettrica e quindi inutilizzabili. I responsabili delle associazioni fruitori degli impianti sono stati avvisati della nuova temporanea impossibilità a svolgere le loro consuete  attività ludico-sportive. I tecnici del Comune di San Donato Milanese stanno valutando, oltre al ripristino degli impianti, una serie di nuovi accorgimenti, visto che i precedenti sono risultati vani. 

L’articolo intero è sull’Eco di questa settimana, acquistalo in edicola!