Disuguaglianze, un valore aggiunto

San Donato / Incontro con Enzo Bianchi al Festival dell’Ascolto

Disuguaglianze, un valore aggiunto

Domenico Palumbo 14-03-2018 12:00

Una riflessione sul “farsi prossimo” e fotogrammi dal mondo degli ultimi. Sono i due tasselli con cui la città di San Donato Milanese in questo mese di marzo contribuirà alla programmazione della prima edizione del Festival dell’Ascolto, promosso dalla fondazione Filosofi lungo l’Oglio. La rassegna, che esplora il tema delle disuguaglianze, ha fatto tappa al teatro Troisi e proseguirà fino a fine mese in Cascina Roma. Sul parco del teatro cittadino è arrivato Enzo Bianchi, teologo, fondatore del monastero di Bose, dal 1965 luogo di vita comune fra cattolici, ortodossi e protestanti, scrittore e molto altro ancora, portando la sua testimonianza di vicinanza a persone che hanno vissuto o stanno elaborando percorsi di vita molto dolorosi, dal migrante a chi esce da dipendenze di vario genere, da chi ha subìto violenze agli homeless. Questi ultimi, i senza fissa dimora, sono “loro malgrado” anche i protagonisti della mostra che vede l’avvio della collaborazione tra il Comune e i promotori del Festival della Fotografia Etica di Lodi. Dal 15 al 31 marzo lo Spazio Espositivo di Cascina Roma ospiterà gli scatti che compongono Homelessness, progetto fotografico curato da Sandro Artu e Federica De Angeli per la Federazione italiana Organismi per la Persone Senza Dimora. 

L’articolo intero è sull’Eco di questa settimana, acquistalo in edicola!