Rocca Brivio ai privati? Il Comune ci riprova

San Giuliano: Bando di gara per la gestione del monumentale castello

Rocca Brivio ai privati? Il Comune ci riprova

Domenico Palumbo 14-03-2018 12:00

Ci riprova, il Comune di San Giuliano Milanese ad affidare ai privati la gestione di Rocca Brivio dopo gli inutili tentativi degli anni scorsi. Il 5 febbraio scorso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di gara per la concessione di valorizzazione del complesso monumentale di Rocca Brivio Sforza, il Bene pubblico situato sul territorio sangiulianese di interesse storico artistico e culturale sottoposto al vincolo della Soprintendenza alle belle arti. Com’è noto, Rocca Brivio Sforza Srl, società ad integrale partecipazione pubblica con quote societarie suddivise in più parti tra i Comuni di San Giuliano, San Donato Milanese e Melegnano, l’associazione Roccabrivio e Cap Holding, detentore della quota maggioritaria, è stata costituita con lo scopo di consentire la gestione del cinquecentesco castello, società poi posta in liquidazione nell’aprile 2015. A fine 2016 il Consiglio comunale sangiulianese ha approvato il piano di liquidazione dando mandato al sindaco di disporre, d’intesa con i soci, “l’avvio della procedura” ad evidenza pubblica per la selezione di progetti di sviluppo del complesso monumentale, anche da remunerarsi con l’eventuale concessione d’uso del Bene stesso. 

L’articolo intero è sull’Eco di questa settimana, acquistalo in edicola!